Questo sito utilizza i cookies per offrirle la migliore esperienza sul nostro sito

Dipartimento di Sanità Pubblica, Medicina sperimentale e forense

Cos’è la terapia cognitivo-comportamentale dell’obesità?

E’  una terapia nella quale il paziente diventa protagonista della cura attraverso un supporto continuo psico-nutrizionale di lunga durata.

Perché è importante questa terapia?

Le ultime ricerche dimostrano come sovrappeso e obesità siano patologie croniche, multifattoriali ed in continuo aumento nella nostra società.

Queste patologie non trattate  in modo adeguato portano a gravi complicanze come diabete e malattie cardiovascolari.

Il trattamento è spesso deludente a causa delle difficoltà ad aderire olle prescrizioni dietetiche  a lungo termine  e del recupero del peso a distanza.

Quali sono gli obiettivi della terapia cognitivo-comportamentale dell’obesità?

Gli obiettivi sono:

  • perdere peso in modo salutare
  • modificare i pensieri disfunzionali che ostacolano il trattamento
  • mantenere il peso perso a lungo termine
  • modificare in modo permanente lo stile di vita in particolare le abitudini alimentari e di attività fisica.

Quali argomenti vengono trattati durante gli incontri terapeutici?

Durante gli incontri viene posto l’accento sull’importanza dell’automonitoraggio di peso, alimentazione e attività fisica attraverso il diario alimentare e di attività.

Vengono trattati argomenti di educazione alimentare, approfondita la motivazione al trattamento e identificate le strategie per evitare di recuperare il peso.

Il trattamento è basato sul manuale Cognitive-Behavioral Treatment Of Obesity A Clinician's Guide di Cooper Z., Fairburn C.G., Hawker D.M., 2004

Cos’è il diario alimentare e di attività?

E’ uno degli strumenti per perdere peso che il paziente deve compilare per una buona parte della terapia e portare in visione agli incontri per discuterlo con dietista e psicologo. Questo strumento sostituisce la prescrizione della dieta tradizionale perché permette di modificare lentamente le abitudini alimentari e lo stile di vita

Chi può beneficiare di questa terapia ?

La terapia cognitivo-comportamentale è indicata per tutti  i pazienti con obesità e in  particolare per coloro con numerosi tentativi di dieta tradizionale alle spalle e successivo recupero del peso perso.

Inoltre è  il trattamento di elezione per i pazienti obesi con disturbi del comportamento alimentare.

Quanto tempo durano gli incontri terapeutici?

La durata degli incontri è circa 50 minuti.

Il calendario è concordato con il paziente e  predisposto con largo anticipo.

Per il buon risultato della terapia e’ fondamentale non saltare gli incontri

Quanto dura la terapia?

La durata è di nove mesi di cui i primi sei mesi sono mirati al conseguimento di una perdita di peso salutare mentre  gli ultimi tre mesi sono dedicati al mantenimento dei risultati ottenuti.

  1. Primo mese: 1 incontro alla settimana
  2. Dal secondo al settimo mese: 1 incontro ogni due settimane
  3. Ultimi due mesi : 1 incontro al mese

Prima e dopo il termine della terapia viene effettuata una valutazione  medico-specialistica.

Dopo tre mesi dal termine viene fissata una visita di controllo per la valutazione del risultato terapeutico e  la necessità di un secondo ciclo.

Equipe

  1. medico specialista in Scienza dell’Alimentazione
  2. dietista
  3. psicologo
  4. psichiatra
  5. psicoterapeuta
  6. laureato in Scienze Motorie

Cerca

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato.
Privacy e Termini di Utilizzo

Contatti

Sede: Via Bassi 21 - 27100 Pavia

Tel.: 0382 987842

 Tel. e Fax: 0382 987869

email: dietologia@unipv.it

News dall'Università

Pagina Facebook