Questo sito utilizza i cookies per offrirle la migliore esperienza sul nostro sito

alla dieta chetogenica classica al semi-digiuno chetogenico

Pavia 22-24 giugno 2022
Aula E Cascina Cravino
via A. Bassi, 21 -Pavia

Patrocinato da

European Reference Networks for Rare and Complex Epilepsies EpICARE
Logo EpiCARE
 SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana)
Logo SINU
Ordine dei Medici di Pavia
Logo Ordine Medici 
 Fondazione Telethon
Logo Fondazione Telethon
   

Brochure

Razionale scientifico

Dal suo primo utilizzo negli anni ’20 il trattamento dietetico basato sull’induzione della chetosi a scopo terapeutico ha subito una profonda evoluzione sia nelle modalità di elaborazione degli schemi dietetici sia nelle applicazioni cliniche. Attualmente le terapie chetogeniche sono diverse e con diverse applicazioni.
L’utilizzo della dieta chetogenica classica nelle sindromi epilettiche nasce dall’osservazione che il digiuno ed i suoi correlati metabolici sedano le crisi epilettiche e la prima formulazione dietetica era mirata a riprodurre questo effetto. In seguito le modalità di implementazione della terapia sono state perfezionate ed il suo utilizzo si è diffuso a livello mondiale ed è stato oggetto di studi sperimentali e trials clinici. Attualmente le principali indicazioni terapeutiche evidence-based sono l’epilessia farmaco resistente e la sindrome da deficit di GLUT1. L’approfondimento delle basi biochimiche e dei meccanismi di regolazione ha messo in luce la potenziale applicazione della chetosi in diverse altre patologie neurologiche del bambino e dell’adulto.
Per migliorare l’aderenza al trattamento sono stati delineati protocolli dietetici alternativi alla dieta chetogenica classica come versione integrata con MCT e la Modified Atkins diet e sono stati messi a punto diversi sistemi computerizzati per l’elaborazione.
La chetosi indotta da regimi di semidigiuno (Very Low Calorie Ketogenic Diet) è stata ampiamente studiata come possibile approccio all’obesità grave e nel paziente pre-bariatrico.
L’attualità dell’argomento richiede al professionista della nutrizione un approfondimento delle conoscenze teoriche e l’acquisizione di una modalità operativa efficace nella programmazione e gestione del percorso terapeutico.
Il corso approfondisce le basi teoriche delle terapie chetogeniche, le modalità di implementazione, di elaborazione e le applicazioni cliniche consolidate e in via di sviluppo facendo riferimento alle linee guida più recenti sia a livello italiano che internazionale.

Modalità didattiche

Il corso prevede lezioni frontali e esercitazioni pratiche. Il materiale didattico sarà scaricabile dal sito del corso.

Programma del corso

Mercoledì 22 giugno 2022 I protocolli dietetici

08.30 Registrazione partecipanti
09.00 Terapie chetogeniche: quali sono A. Tagliabue
09.45 Corpi chetonici, metabolismo ed epigenetica: due facce di una medaglia? M. Crestani
10.30 intervallo
11.00 Protocolli dietetici normocalorici nelle patologie neurologiche C. Trentani
11.45 Semidigiuno chetogenico nella patologie endocrino-metaboliche F. Prodam
12.30 Confronto/Dibattito A.Tagliabue
13.00 pausa pranzo
14.00 Diete chetogeniche nella medicina di precisione A. De Lorenzo
14.45 Prodotti e alimenti per terapie chetogeniche A. Leone
15.30 Confronto/Dibattito A. De Lorenzo
16.00 Esercitazioni interattive: elaborazione diete (classica, MCT, VLCKD) M. Guglielmetti, R. De Amicis

18.00 fine prima giornata

Giovedì 23 giugno 2022 Neurologia in età pediatrica e adulta

08.30 Registrazione partecipanti
09.00 Linee Guida A. Tagliabue
09.30 Epilessia farmaco-resistente V. De Giorgis
10.00 GLUT-1 DS e disordini del movimento nell’infanzia C. Varesio
10.30 intervallo
11.00 Efficacia sui disturbi comportamentali e cognitivi L. Pasca
11.30 Applicazione nella cefalea età evolutiva A. Carpani
12.00 Aderenza al trattamento L. Neri
12.30 Confronto/Dibattito P. Veggiotti
13.00 pausa pranzo
14.00 Neurodegenerazione L. Manfredi
14.45 Sclerosi multipla R. Bergamaschi
15.30 Confronto/Dibattito R. Bergamaschi
16.00 Esercitazioni interattive: casi clinici L. Pasca e C. Marazzi

18.00 fine seconda giornata

Venerdì 24 giugno 2022 Altre applicazioni

08.30 Registrazione partecipanti
09.00 Effetti collaterali diete chetogeniche S. Bertoli
09.45 Applicazioni in psichiatria N. Brondino
10.30 intervallo
11.00 Applicazioni in oncologia F. Bozzetti
11.45 Diete chetogeniche e attività fisica A. Paoli
12.30 Confronto/Dibattito A. Tagliabue
13.30 Questionario di apprendimento
14.00 fine del corso

Docenti

  • Bergamaschi Roberto, Istituto Fondazione Mondino IRCCS
  • Bertoli Simona, ICANS, DeFENS - Università di Milano - Auxologico Milano
  • Bozzetti Federico, Istituto Tumori di Milano
  • Brondino Natascia, Dip. Scienze del sistema nervoso e del comportamento - Università di Pavia
  • Carpani Adriana, Istituto Fondazione Mondino IRCCS
  • Crestani Maurizio, Dip. di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari - Università di Milano
  • De Amicis Ramona, ICANS, DeFENS - Università di Milano - Auxologico Milano
  • De Giorgis Valentina, Istituto Fondazione Mondino IRCCS
  • De Lorenzo Antonino, Dip. di Biomedicina e Prevenzione - Università di Roma Tor Vergata
  • Guglielmetti Monica, DSPMSF - Università di Pavia
  • Leone Alessandro, ICANS, DeFENS - Università di Milano
  • Manfredi Luigi, San Pio X Humanitas, Milano
  • Marazzi Claudia, Centro Nutrizione Umana - Università di Pavia
  • Neri Lenycia, Dep.de Nutrição da Faculdade de Saúde Pública da Universidade de São Paulo
  • Paoli Antonio, Dip. di Scienze Biomediche - Università di Padova
  • Pasca Ludovica, Istituto Fondazione Mondino IRCCS
  • Prodam Flavia, Dip. Scienze della Salute; Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro
  • Tagliabue Anna, DSPMSF - Università di Pavia
  • Trentani Claudia, DSPMSF - Università di Pavia
  • Varesio Costanza, Istituto Fondazione Mondino IRCCS
  • Veggiotti Pierangelo, Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche L. Sacco - Università di Milano

Responsabile scientifico

Prof.ssa Anna Tagliabue - Università degli Studi di Pavia

Comitato Organizzatore

Dott.ssa Claudia Trentani
Tel 0382/987555
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Provider ECM n° 49

Corso Strada Nuova 65 - 27100, Pavia
Tel. 0382984961 - 3346129810
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sono previsti n° 20.2 crediti formativi ECM.
 

Per l’attribuzione dei crediti formativi è richiesta la presenza in aula per tutta la durata del corso (100%). E’ necessario aver superato il questionario di apprendimento con almeno il 75% di risposte corrette e aver compilato la modulistica relativa alla qualità percepita.

Obiettivo formativo di sistema n° 18: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Modalità di verifica della presenza, della qualità percepita e dell’apprendimento:

  • firma per la presenza in entrata e in uscita.
  • questionario per la rilevazione della qualità percepita da effettuare online (www.ecmunipv.it) entro 3 giorni dal termine del corso.
  • test a risposta a scelta multipla composto da 3 domande per ogni credito attribuito da effettuale online (www.ecmunipv.it) entro 3 giorni dal termine del corso.

Modalità di iscrizione

Il corso è riservato a 50 partecipanti laureati in Medicina Chirurgia, Dietistica, Biologia, Farmacia e Infermieristica.

Gli interessati possono effettuare la registrazione alla piattaforma ECM (www.ecmunipv.it) e in seguito fare richiesta di iscrizione al corso in oggetto fino ad esaurimento della soglia prevista dei posti disponibili.

Richiesta di iscrizione e pagamento devono essere effettuati entro e non oltre il 31 maggio 2022.

L’iscrizione verrà confermata in seguito alla verifica del pagamento, le cui modalità saranno indicate al momento della domanda di iscrizione nella pagina del corso su www.ecmunipv.it

In caso di difficoltà alla registrazione scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al 0382984961 - 3346129810

La quota di iscrizione al corso è pari a € 400 (esente I.V.A. ai sensi dell’art. 10 DPR 633/72) e include: partecipazione al corso, pranzo e coffee break. Prevista quota ridotta per iscritti a Società patrocinanti e i partecipanti al corso negli anni precedenti.

Il ricavato del corso detratte le spese sarà devoluto alla ricerca sulla applicazione della dieta chetogenica nelle malattie rare.

Come arrivare a Pavia

In auto: autostrada A7 (MI-GE) uscita Bereguardo-Pavia Nord. Tangenziale di Pavia uscita Ospedali o Istituti Universitari; In treno: Pavia si trova sulla linea ferroviaria Milano – Genova.
Autobus urbano: piazzale stazione linea n° 3, direzione Colombarone/Maugeri e linea 7, direzione Maugeri/Mondino; fermata Taramelli-Forlanini.