Questo sito utilizza i cookies per offrirle la migliore esperienza sul nostro sito

Dipartimento di Sanità Pubblica, Medicina sperimentale e forense

Cos’è la terapia cognitivo-comportamentale dell’obesità?

E’  una terapia nella quale il paziente diventa protagonista della cura attraverso un supporto continuo psico-nutrizionale di lunga durata.

Perché è importante questa terapia?

Le ultime ricerche dimostrano come sovrappeso e obesità siano patologie croniche, multifattoriali ed in continuo aumento nella nostra società.

Queste patologie non trattate  in modo adeguato portano a gravi complicanze come diabete e malattie cardiovascolari.

Il trattamento è spesso deludente a causa delle difficoltà ad aderire olle prescrizioni dietetiche  a lungo termine  e del recupero del peso a distanza.

Quali sono gli obiettivi della terapia cognitivo-comportamentale dell’obesità?

Gli obiettivi sono:

  • perdere peso in modo salutare
  • modificare i pensieri disfunzionali che ostacolano il trattamento
  • mantenere il peso perso a lungo termine
  • modificare in modo permanente lo stile di vita in particolare le abitudini alimentari e di attività fisica.

Quali argomenti vengono trattati durante gli incontri terapeutici?

Durante gli incontri viene posto l’accento sull’importanza dell’automonitoraggio di peso, alimentazione e attività fisica attraverso il diario alimentare e di attività.

Vengono trattati argomenti di educazione alimentare, approfondita la motivazione al trattamento e identificate le strategie per evitare di recuperare il peso.

Il trattamento è basato sul manuale Cognitive-Behavioral Treatment Of Obesity A Clinician's Guide di Cooper Z., Fairburn C.G., Hawker D.M., 2004

Cos’è il diario alimentare e di attività?

E’ uno degli strumenti per perdere peso che il paziente deve compilare per una buona parte della terapia e portare in visione agli incontri per discuterlo con dietista e psicologo. Questo strumento sostituisce la prescrizione della dieta tradizionale perché permette di modificare lentamente le abitudini alimentari e lo stile di vita

Chi può beneficiare di questa terapia ?

La terapia cognitivo-comportamentale è indicata per tutti  i pazienti con obesità e in  particolare per coloro con numerosi tentativi di dieta tradizionale alle spalle e successivo recupero del peso perso.

Inoltre è  il trattamento di elezione per i pazienti obesi con disturbi del comportamento alimentare.

Quanto tempo durano gli incontri terapeutici?

La durata degli incontri è circa 50 minuti.

Il calendario è concordato con il paziente e  predisposto con largo anticipo.

Per il buon risultato della terapia e’ fondamentale non saltare gli incontri

Quanto dura la terapia?

La durata è di nove mesi di cui i primi sei mesi sono mirati al conseguimento di una perdita di peso salutare mentre  gli ultimi tre mesi sono dedicati al mantenimento dei risultati ottenuti.

  1. Primo mese: 1 incontro alla settimana
  2. Dal secondo al settimo mese: 1 incontro ogni due settimane
  3. Ultimi due mesi : 1 incontro al mese

Prima e dopo il termine della terapia viene effettuata una valutazione  medico-specialistica.

Dopo tre mesi dal termine viene fissata una visita di controllo per la valutazione del risultato terapeutico e  la necessità di un secondo ciclo.

Equipe

  1. medico specialista in Scienza dell’Alimentazione
  2. dietista
  3. psicologo
  4. psichiatra
  5. psicoterapeuta
  6. laureato in Scienze Motorie

News dall'Università

Pagina Facebook