Questo sito utilizza i cookies per offrirle la migliore esperienza sul nostro sito

Master Universitario di I livello in Scienze forensi: approccio biologico-naturalistico, analitico, interpretativo

Il Master Universitario di I livello in "Scienze forensi: approccio biologico-naturalistico, analitico, interpretativo"

locandina

ha lo scopo di contribuire alla conoscenza, alla diffusione ed all’uso delle tecniche analitiche di tipo biologico-naturalistico nel processo penale ed alla corretta interpretazione dei relativi risultati. Esso ha la duplice funzione, da un lato, di formare esperti forensi dalle suddette competenze applicabili anche in ambito criminalistico, e, dall’altra, di fornire ad Avvocati, Magistrati, Medici Legali e Forze dell’Ordine un’ampia panoramica delle potenzialità delle stesse, consentendo loro un’operatività che tenga conto della possibilità di avvalersi, coadiuvati dalle emergenti figure professionali, di strumenti spesso estranei ai consueti criteri di indagine.
L’esigenza di dette figure professionali nasce dalla sempre più pressante necessità di approccio multidisciplinare alle questioni anche di natura forense, multidisciplinarietà che sta arrecando modificazioni nel processo penale, sempre più proiettato verso l’uso di tecniche analitiche sofisticate, parallelamente allo sviluppo delle scienze che, conseguentemente, sempre più prepotentemente entrano nelle fasi di indagine e dibattimentali del processo.
Il Master intende formare figure professionali specializzate che, al termine del percorso formativo, abbiano i seguenti requisiti:

  • adeguate conoscenze in materia di entomologia e acarologia, botanica e micologia, pedologia,
  • genetica e tossicologia, istologia e istopatologia forensi;
  • capacità laboratoristiche relative alle suindicate discipline;
  • possesso di nozioni giuridiche e procedurali relative al contesto penale, di informazioni relative alle metodiche di investigazione e sopralluogo, nonché di carattere medico-legale, che contestualizzano l’attività peritale inerente al master.

Sbocchi professionali

La figura professionale formata può trovare sbocco in:

  • Attività peritali nell’ambito del processo penale;
  • Attività peritali nell’ambito dell’agronomia, della zootecnia;
  • Enti e aziende sanitarie;
  • Istituti zooprofilattici
  • Università
  • Laboratori d’analisi
  • Forze di polizia
  • Inoltre l’espansione dell’uso di tecniche biologiche nei suddetti contesti e il confronto con altri paesi spinge a ipotizzare un mercato del lavoro in espansione per ciò che concerne le tecniche criminalistiche con l’istituzione di centri specializzati in analisi forensi.

Cerca

News

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato.
Privacy e Termini di Utilizzo